Storia

I disastri della Grande Guerra

La Grande Guerra ha lasciato il modo in ginocchio. La Germania sta sprofondando e gli artisti raccontano le sofferenze della guerra. Intanto, in Baviera, Hitler sta organizzando il suo futuro. Felix Nussbaum enta alla Scuola d’arte di Amburgo. Charlotte Salomon compie dieci anni e perde la madre. Ecco il secondo capitolo del racconto di Didi Bozzini.

06-01-2019 | 18:10

Cos'è un classico?

Sosteneva Calvino: “D'un classico ogni rilettura è una lettura di scoperta come la prima”. Anche perché “un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire”. Come, ad esempio, Achille e Ulisse, i due eroi dell’epica che attraversano i secoli perché, in fondo, al netto di ogni attualizzazione, sono essenzialmente specchio di noi stessi.

31-01-2018 | 15:34

Perché festeggiamo il Carnevale?

Plausibile è l'origine da Carnes levare, “togliere le carni” o, ancor più verosimilmente da Carni vale!, “carne addio!”, in riferimento alle ultime abbuffate gastronomiche prima dell’austero periodo di digiuno e morigerazione in preparazione alla Pasqua. Il Martedì Grasso, apice e insieme conclusione della festa, precede il Mercoledì delle Ceneri, che apre la Quaresima.

28-02-2017 | 12:48

La Cina è (sempre) più vicina

Wang Zhen, all'epoca Primo ministro cinese incaricato dello sviluppo industriale, si recò in Gran Bretagna nel 1978. La conoscenza di Wang del capitalismo britannico era in gran parte derivante dagli scritti di Marx. A Londra si aspettava di trovare bassifondi e povertà, miseria e sfruttamento. Con grande sorpresa scoprì che il suo stipendio era solamente un sesto di quello di uno spazzino della città.

27-04-2016 | 15:02

Quello che i sampietrini non dicono

Intrighi, amori, passioni, lotte per il potere, fatti sanguinosi, la dannazione, la salvezza e un po’ di humor. Gli elementi ci sono tutti in questa "Storia del Vaticano" di Paolo Scandaletti per acchiappare il lettore, anche meno interessato, e condurlo per le strade della Roma di Giovenale, Marziale e Stazio, fino alla Roma di Vatileaks.

09-11-2015 | 08:55

Il paese dove nacquero gli zombie

La serie televisiva "The Walking Dead", ovvero il telefilm horror più visto di tutti i tempi, raddoppia con "Fear the Walking Dead", serie parallela che ci mostra le prime fasi dell'apocalisse zombie. Questa volta i nuovi protagonisti non dovranno più sfuggire ai famelici morti viventi nella bucolica e provinciale Georgia, ma bensì nella tentacolare e cosmopolita Los Angeles. A conferma che i putrescenti e barcollanti morti viventi romeriani sono «più vivi che mai».

27-09-2015 | 17:55

La Storia è una maestra di vita

Ha recentemente spiegato Umberto Eco che se Bush avesse letto dei buoni storici avrebbe capito perché, nell’Ottocento, inglesi e russi non erano riusciti a controllare e dominare l’Afghanistan. E non avrebbe commesso fatali errori, decretando operazioni militari senza prospettiva ed evitando inutili morti. Perché, come diceva Cicerone, la storia può rivelarsi una preziosa maestra di vita.

13-08-2015 | 01:58

Il fascino discreto della democrazia

Come nasce la democrazia? Non nasce da una rivoluzione, da un colpo di Stato, ma da un patteggiamento: gli aristocratici concedono al popolo – più o meno di buon grado – la condivisione delle responsabilità politiche, il popolo accetta i valori degli aristocratici (in primis la moderazione e l’ospitalità). Da qui gli scontri dialettici, la diversità che si fa unità, la libertà di prendere la parola in ogni momento, la nascita dei partiti. L'antica Grecia insegna.

06-07-2015 | 16:39

Sogno o son desto? Si domandò il filosofo.

Raccontava un antico filosofo taoista Tchouang-Tseu (IV secolo a.C.) una storiella curiosa: un giorno sognò di essere una farfalla. Ma una volta destatosi, rimase perplesso e si chiese: era lui ad avere sognato una farfalla o era la farfalla che in quel momento stava sognando Tchouang-Tseu? Un esempio che ci porta a una domanda fondamentale: che cosa sono i sogni?

25-06-2015 | 00:11

Pagine