Bianco

Quando muoiono gli eroi

Un anno fa ci lasciava David Bowie. Resterà nei cuori e nelle menti di chi lo ha amato come l’immagine del potere liberatorio della fantasia, vale a dire della fantasia al potere. E' stato un artista unico, completo e multiforme. Cantante, compositore, pittore, scenografo, costumista, attore, scrittore. Ma, sopra e prima di tutto, interprete delle aspirazioni utopiche di tutta una generazione.

13-01-2016 | 22:49