Stile

I migliori panni della nostra vita

La lana di pecora è fondamentale per avere un buon panno con cui coprirsi. Così Langone affronta l'asprezza del rigido inverno. Avvolto su un divano fatto di sogni.

Diana Vreeland, la zarina della moda

Diana Veerland, icona della moda novecentesca e pirotecnico oracolo delle riviste patinate. Una delle più importanti firme di sempre di Vogue e Harper's Bazaar, non amava le cose ordinarie. Fino ad arrivare a domande che profumavano si surrealismo: “Perché non lavate i capelli di vostro figlio con lo champagne avanzato?”.

13-01-2014 | 13:26

La tovaglia tiene lontana la solitudine

Oggi Camillo Langone sogna la tovaglia perfetta. Che deve abbracciare il tavolo come una madre fa con il figlio. E che tanga lontano l'incubo di solitudine delle tovagliette americane.

L'opulenza del piatto

expired

Il piatto a tavola deve essere rotondo. Deve ricordare il seno materno. E non trafiggerci il costato.

Il cruccio della gruccia

expired

La gruccia per appendere gli abiti. Superflua? Forse, ma necessaria.

Questo non è un ombrello

L'ombrello perfetto è prodotto a Milano. Protegge dalla pioggia. E dalle superstizioni.

Tabarro salvami dal rigido inverno

expired

Il Tabarro abbraccia la stagione più fredda con il suo ampio taglio di lana. Indossarlo non è solo un piacere estetico. Ma anche un modo per resistere alla modernità.

Pagine