Letteratura

Il peccato di Lolita

Il capolavoro di Vladimir Nabokov tratta un tema scabroso. Scritto in modo sublime. Giordano Bruno Guerri ne parla senza reticenze.

E se arrivassero i barbari?

Vittorio Sgarbi legge il poeta greco Kostantinos Kavafis. Una poesia sull'arrivo dei barbari. Che faranno come Godot.

Il breviario spirituale

Piero Martinetti perse la cattedra per non voler giurare fedeltà al Fascismo. E spese tutta la vita per proteggere il suo bene più prezioso: la biblioteca.

Portami un girasole

Vittorio Sgarbi legge Eugenio Montale. Un frammento da Ossi di seppia.

In questo senso odio la cultura

Tra qualche giorno, il 4 novembre, ricorre il diciottesimo anniversario dalla morte di Gilles Deleuze, una dei massimi filosofi del XX secolo. Alcuni anni dopo la sua morte la televisione francese mandò in onda un lunghissimo documento video inedito – della durata di oltre otto ore – intitolato "L’Abécédaire de Gilles Deleuze". Qui di seguito riportiamo, forse per la prima volta in forma scritta, un breve passaggio tratto dal brano “C comme culture”.

25-10-2013 | 11:37

La geologia di Valerio Magrelli

Un poeta si cimenta con un romanzo. E parla degli anni passati. Nel nome del padre.

La potenza di Shakespeare

La forza di un sonetto di Shakespeare. Nella sublime traduzione di Eugenio Montale.

Pagine